JUNCKER VUOLE DISTRUGGERE I PILASTRI DELL’EUROPA? SEMBRA DI SI.

BREXIUT

Secondo il presidente della Commissione europea JUNCKER la bozza di intesa preparata da Tusk, proposta a Cameron per evitare la Brexit, garantisce anche gli interessi degli altri 27 Stati membri.

I casi sono 3:

1. JUNCKER ha già attivato il countdown per far crollare l’intero sistema.
2. JUNCKER non sa quali sono i pilastri fondamentali di quello che doveva essere l’Europa
3. JUNCKER è fuori di senno.

A voi la scelta.

Queste “bozze” che stanno circolando infliggono un durissimo colpo all’ideale di unità e unificazione dei padri fondatori europei.

In primo luogo abbandonare l’idea che si vada verso una unione sempre più coesa significa aprire alla possibilità di regredire su ciascuna delle regole e dei punti fondanti dell’UE.

Concedere a Gran Bretagna di usare l’Unione per ciò che le interessa (il mercato interno) senza alcun obbligo di reciprocità verso l’unione significa segnarne la fine certa.

Si profila un Unione in cui i più deboli dovranno solo cedere su tutta la linea (si veda la Grecia) senza poter mai sperare in politiche redistributive o in azioni compensative, mentre i forti possono avanzare qualsiasi pretesa.

Ci si allontana, o meglio si abbandona l’idea di cittadinanza europea per tornare ad un appartenenza agli Stati nazionali che disgrega ancora di più un Unione già minata nelle fondamenta da crisi come quella dei migranti.

Ed ancora di più l’esenzione a partecipare alla condivisione del rischio in campo bancario finanziario e la possibilità di crearsi regole proprie ad uno degli Stati europei più finanziarizzati e dove i mercati fanno da padroni, finisce di svuotare e rende ancora più pericoloso il già poco condivisibile impianto di norme bancarie dell’UE

Siamo sempre più lontani da tutto, i pilastri fondamentali sono stati rasi al suolo da logiche economiche e monetarie, da interessi di paesi forti che gestiscono enormi poteri, da governi Forti che calpestano la volontà popolare, la democrazia, le scelte.

Se ti piace il post, condividilo. Grazie.