#PAITACORRIACASA

paita barr

Renzi solo 48 ore fa girava fiero con la sua candidata Paita per le vie di Genova. 24 ore dopo arriva l’avviso di garanzia proprio alla sua candidata. Quante grane per questo PD in Liguria, ma non mi fanno pena, perché alla fine, tutti i nodi vengono al pettine.

L’avventura è iniziata malissimo e spero finisca peggio, lo spero perché i cittadini Liguri non si meritano tutto questo, a prescindere.

GENNAIO 2015:
Primarie Pd al veleno, cinesi “accompagnati” a votare per Paita e pagati. L’antimafia che indaga, sms delle cooperative che “invitavano” i lavoratori a votare Paita, lo stesso PD che ammette le irregolarità, Cofferati (uno dei padri fondatori del PD) che molla il partito, Renzi che stringe sotto la sua ala Paita e la benedice.

APRILE 2015:

Paita riceve il suo avviso di garanzia, INDAGATA e accusata di “mancata allerta” perché la sera del 9 ottobre la sala della Protezione civile rimase chiusa tutta la notte nonostante le condizioni meteorologiche.

Ora che si fa si starà chiedendo Renzi… (che sulla questione non ha fatto neanche un tweet e nemmeno Paita).

Semplice, basta guardare cosa hanno fatto non più di 2 anni fa in una situazione analoga successa in Sardegna. Sempre una donna, sempre del PD, sempre indagata, Francesca Barraciu vince le primarie del PD, indagata durante la campagna elettorale nell’ambito delle “spese pazze” in Regione (altra coincidenza, da noi 27 indagati), il partito la obbligò a fare un passo indietro e a non candidarsi (per poi premiarla nominandola sottosegretario alla cultura).

Renzi non hai molto da pensare, hai già il tuo bel precedente identico.

PAITA ha governato con BURLANDO (anche lui indagato per disastro ambientale), ha devastato la nostra regione, PAITA non è una novità ma rappresenta il mantenimento dello status quo politico regionale.

Se il PD ha ancora un minimo di dignità e di rispetto per i cittadini blocchi la candidatura della Paita in Liguria.
Se Paita ha un minimo di dignità verso i cittadini liguri faccia un passo indietro. IMMEDIATAMENTE!!!

I nodi vengono al pettine. Sempre.

Se ti piace il post, condividilo. Grazie.