IL PD FINGE DI ESSERE CONTRO IL GIOCO D’AZZARDO.

10683415_337551196425834_3829274295279616742_o-1024x724

Non dimentichiamo quello che ha fatto il Governo Renzi durante la legge di stabilità. Salvare la SISAL e far pagare le tasse il 23 dicembre 2014 a piccoli artigiani e imprenditori che hanno perso tutto nell’alluvione di GENOVA.

E’ ora che Raffaella Paita e il SUO ‪#‎PD‬ la smettano di prendere per il culo i cittadini. Mentre l’emanazione di Burlando favoleggia di norme regionali per mettere un limite alla diffusione delle sale gioco il SUO governo, abusando della delega fiscale sta preparando un decreto che spazzerà letteralmente via tutti i regolamenti comunali e le delibere regionali per la prevenzione del ‪#‎azzardopatia‬
In Liguria si giocano ogni anno più di 1700 euro a testa, soldi sottratti all’econimia reale, al commercio, ci sono persone che si rovinano, aziende che chiudono, famiglie costrette a rivolgersi ai servizi sociali a causa di questa piaga, che il governo del Pd si ostina a difendere per i suoi interessi. Questo gioco delle parti in cui gli amministratori locali Pd fingono di voler combattere un problema che il governo Pd ha causato ha veramente stancato. Hanno votato contro gli emendamenti del ‪#‎M5S‬ per dare maggior potere ai sindaci per il contrasto al gioco. Quindi la Paita la smetta di raccontare frottole, i presidenti di regione e i sindaci non avranno la possibilità di fare assolutamente nulla per contrastare questo dramma sociale e questo grazie al SUO PD.

Non dimentichiamo quello che ha fatto il Governo Renzi durante la legge di stabilità. Salvare la SISAL e far pagare le tasse il 23 dicembre 2014 a i piccoli artiginiani e imprenditori che hanno perso tutto nell’alluvione di GENOVA.

Senza vergogna.

Se ti piace il post, condividilo. Grazie.