LA LIGURIA IMPROVVISAMENTE E’ CONTRO IL CEMENTO, AH DIMENTICAVO, CI SONO LE REGIONALI.

10927840_354655744715379_6480082126922127858_o

E’ incredibile leggere come questa gente rivolti la frittata ora che siamo a pochi mesi dalle elezioni regionali liguri. Improvvisamente leggo sul profilo della Candidata Paita, attualmente in giunta con Delega alle infrastrutture e territorio, Basta Cemento, Basta Costruire.

Ma la Paita in questi 5 anni cos’ha fatto? Non era in Giunta? Non era nella giunta Burlando? Non amministrava lei la cosa pubblica in questi anni? Questi signori hanno firmato e autorizzato varianti, deroghe, grandi opere, hanno permesso di costruire e aumentare i volumi, lo stesso Burlando, quindi giunta Paita, si vantava in un video di aver speso 10 milioni di euro della Protezione Civile destinati alla messa in sicurezza del Fereggiano, per costruire una bella copertura del torrente, realizzando tanti nuovi parcheggi, e per la seconda volta in 4 anni quel fiume ha devastato negozie e attività, e UCCISO bambini e adulti.

Chi paga per questo? Chi ha messo le firme in quelle opere? Non venite a raccontarci Palle solo perchè avete la coscienza sporca, voi siete gli stessi, sempre gli stessi di prima, non cambiate e non cambierete mai perchè i poteri che vi controllano e vi fanno sedere in quelle sedie sono forti e assetati di denaro pubblico.

Oggi vi vantate di aver stanziato qualche spicciolo per le imprese danneggiate, mentre la dignità e la vita delle persone, quella non la ripagate, il Governo PD-NCD-RENZI non ha avuto pietà e ha fatto PAGARE le tasse qualche giorno prima di Natale a centinaia di piccoli imprenditori che nel giro di due anni hanno perso tutto. A voi piace l’emergenza, come è successo in Emilia, per il terremoto, in Abruzzo per il Terremoto, i vostri colleghi del PD ridevano e si sfregavano le mani perchè finalmente si potevano spendere soldi e far lavorare gli “AMICI”. Siete senza ritegno. Voi siete i responsabili dell’incuria del territorio e ora vi fate belli in campagna elettorale. Vergognatevi.


Avete fatto già troppi danni, ora è arrivato il momento dei cittadini.
E’ arrivato il momento di #cambiaremusica

Se ti piace il post, condividilo. Grazie.