RENZI NON AIUTA LE CITTÁ ALLUVIONATE, MA LA SISAL SI.

10683415_337551196425834_3829274295279616742_o

NON CREDO che ci sarà un’ulteriore proroga oltre il 22 Dicembre nelle città colpite dall’alluvione in liguria…”

Questo ha dichiarato il Signor Renzi intervistato in una trasmissione radiofonica qualche ora fa. Ricapitoliamo quindi, 2 Alluvioni nel giro di pochissimi anni, attività distrutte, diverse città in ginocchio, un Presidente Regione Pd (Burlando, responsabile della vergognosa speculazione edilizia in Liguria) che piange e promette battaglia al “Suo” segretario di partito e capo di Governo, una candidata alle primarie regionali che dice “Sono superfavorevole alle grandi opere come gronda e terzo valico”, ottimo, investire su opere faraoniche e costosissime senza una legge anticorruzione seria in Italia (La nostra qualche giorno fa è stata affossata dalla Maggioranza con 1 voto in aula) quando il territorio crolla ogni anno, e non si investe nulla. Questo è il quadro della situazione?

A no, è vero, perché mentre Renzi diceva queste parole vergognose in Radio, al Senato si sono accorti che al noto lobbista della Sisal (che noi abbiamo visto 3 giorni di fila aggirarsi per le stanze buie del Senato) non tornavano i conti quest’anno, che sfiga, non solo lo stato permette il brulicare di macchinette mangia-soldi, non solo lo stato permette la pubblicità di questa piaga sociale ovunque, non solo lo Stato ci guadagna, ma nel momento in cui questa società è leggermente in perdita il Governo che fa? Tende una mano e li aiuta.

Questo signori è un Governo senza un briciolo di dignità che vuole permettersi di cambiare la Costituzione, che affossa ogni regolamento, che se ne frega delle opposizioni e del sociali, questa signori è una Dittatura mascherata da Democrazia.

Tutto questo deve finire, e finirà.

Se ti piace il post, condividilo. Grazie.